Avvio del processo programmatorio

Le Linee guida emanate dalla Regione Piemonte per la predisposizione dei Piani di Zona triennio 2010 - 2012 attribuiscono la titolarità dell'iniziativa ed il ruolo di coordinamento delle fasi di predisposizione del processo programmatorio agli Enti Gestori delle funzioni socio-assistenziali e, più specificatamente, alle Assemblee dei Comuni associati costituenti gli Enti Gestori, così come l'avvio del processo e l'individuazione dei componenti l'organo politico di governance del sistema costituito dal Tavolo Politico Istituzionale.
 
Le Linee guida promuovono, inoltre, la realizzazione di Piani di Zona per ambiti territoriali coincidenti con i Distretti Sanitari e, nella specifica realtà, si è attivato un processo programmatorio congiunto fra i Consorzi IN.RE.TE. di Ivrea e CISS-AC di Caluso, in quanto entrambi compresi nell'ambito territoriale del Distretto 5 dell'ASL TO4.
 
Nella seduta del 25 marzo 2010, l'Assemblea Consortile del CISS-AC ha approvato, con propria deliberazione n° 3, l'atto di indirizzo per l'attivazione del processo programmatorio per la predisposizione del Piano di Zona 2010-2012, ai sensi dell'art. 19 della legge n. 328/2000 e dell'art. 17 della legge regionale n. 1/2004.
 
Nella medesima seduta l'Assemblea, con proprio atto n° 4, ha preso atto della composizione del Tavolo Politico Istituzionale per quanto riguarda il Consorzio IN.RE.TE. di Ivrea ed ha nominato i propri componenti in seno al Tavolo Politico Istituzionale medesimo, per quanto riguarda il Consorzio CISS-AC.

DOCUMENTAZIONE RELATIVA ALLA FASE DI AVVIO DEL PROCESSO PROGRAMMATORIO