COMPETENZE

Ufficio di Piano
Ai fini della gestione operativa delle fasi di predisposizione e realizzazione del Piano di Zona viene istituito un organo tecnico definito "Ufficio di Piano".
 
All'Ufficio di Piano è demandata la funzione di coordinamento e di gestione del Piano per le azioni e responsabilità congiunta fra direttore del distretto sanitario e direttore dell'Ente gestore dei servizi socio-assistenziali.
 
Compete in particolare all'Ufficio di Piano, partendo dal quadro descrittivo e dei vincoli programmatici individuati dai PePS, l'individuazione e le forme di coinvolgimento dei soggetti necessari, per competenza istituzionale, alla realizzazione di azioni che prevedono l'erogazione di prestazioni previste dai LEA e dai Livelli essenziali e omogenei delle prestazioni.
 
L'Ufficio di Piano è presieduto dal Direttore dell'Ente Gestore delle funzioni socio-assistenziali e ad esso compete:
  • l'attivazione dei Tavoli tematici necessari per la progettazione degli interventi da inserire nel Piano di Zona;
  • coordinare il lavoro dei Tavoli tematici al fine di mantenere la coerenza tra gli obiettivi indicati dal Tavolo Politico Istituzionale e gli interventi progettati.

Dopo la redazione dei documenti dei Tavoli tematici, provvede:

  • all'individuazione degli enti e dei soggetti interessati acquisendo un consenso di massima;
  • alla stesura finale del documento di Piano con la declinazione delle proposte rispetto agli obiettivi;
  • alla quantificazione delle risorse necessarie e alla loro ripartizione tra i soggetti interessati;
  • all'indicazione degli strumenti di monitoraggio e valutazione da utilizzare nella fase di realizzazione del Piano di Zona.