Sportello delle Opportunità

Logo Sportello delle Opportunità - Caluso

Lo Sportello delle Opportunità è un  servizio nato nell’ambito dell’iniziativa denominata “Azioni di contrasto alla crisi del mercato del lavoro locale” che il  Comune di Ivrea, insieme alla Provincia di Torino, agli altri comuni ricadenti nell'ambito di riferimento del Centro per l’Impiego di Ivrea, e con il sostegno dei Consorzi dei Servizi Sociali di Ivrea e Caluso, nonché delle organizzazioni sindacali, ha attivato presso il Centro per l'Impiego di Ivrea per sostenere coloro che sono alla ricerca di una nuova occupazione.

Lo Sportello è un luogo per l'orientamento e l'informazione professionale rivolto alle persone che vogliono inserirsi/reinserirsi nel mercato del lavoro e/o affrontare un cambiamento professionale. Qui si possono trovare: 

  • informazioni sul mercato del lavoro;
  • strumenti  per la ricerca autonoma del lavoro, ossia offerte di lavoro delle principali testate giornalistiche, ricerche di personale, offerte di lavoro stagionale raccolte nelle principali Banche Dati, materiale informativo su lavoro e formazione;
  • supporto alla stesura di un CV e di una lettera di presentazione;
  • guida all'autoconsultazione su PC delle principali Banche Dati Annunci

 
Lo Sportello delle Opportunità fornisce inoltre informazioni riguardo ai benefici economici disponibili sia sul territorio comunale, sia su quello regionale/nazionale, di cui possono godere coloro che vivono situazioni di difficoltà economica determinate da problematiche occupazionali.

Per questo motivo è disponibile un VADEMECUM, redatto insieme alla Provincia di Torino, che, oltre a contenere informazioni sui principali ammortizzatori sociali in essere, integra anche le varie agevolazioni vigenti.
Spesso è difficile, per chi non si è mai trovato prima in una situazione di precarietà lavorativa, conoscere le procedure amministrative necessarie per ottenere i benefici e orientarsi tra i servizi offerti per intraprendere un nuovo percorso di inserimento lavorativo.
Questo vademecum è realizzato come contributo informativo, guida pratica, concreta e in aggiornamento continuo su “COME ORIENTARSI”; è  organizzato in schede per agevolare la consultazione e l’integrazione di eventuali ed ulteriori interventi che si renderanno disponibili in futuro.

Lo Sportello gestisce inoltre le attività inerenti l’erogazione dei sostegni al reddito previste nell’ambito dell’iniziativa di “Azioni di contrasto alla crisi del mercato del lavoro locale”.

Misure di sostegno al reddito

L’iniziativa dà diritto ad un sostegno al reddito di € 530,00 al mese per tre mesi, fino ad un massimo di € 1.590,00 e fino alla concorrenza dei fondi disponibili.

Il sostegno al reddito viene riconosciuto, previa verifica del possesso dei requisiti e nel rispetto delle risorse attribuite ad ogni comune aderente, a coloro che hanno un valore ISEE di riferimento, opportunamente ricalcolato in funzione del minor reddito di lavoro dipendente derivante dalla perdita dello stesso, non superiore ad € 13.000,00.
Vengono formulate tre distinte graduatoria ordinate per valore ISEE alla quale fare riferimento per l’erogazione dei sostegni al reddito:
1) graduatoria per i richiedenti che hanno perso il lavoro (categoria a);
2) graduatoria per i richiedenti appartenenti a nuclei famigliari monoreddito in situazione documentata di disagio economico (categoria b);
3) graduatoria per i richiedenti appartenenti a nuclei famigliari in cui entrambi i coniugi sono in cigs o in mobilità in situazione documentata di disagio economico (categoria b).
Ai richiedenti di cui alla lettera a) è destinato il 70% delle risorse, ai richiedenti di cui alla lettera b) il 15% delle risorse, così come ai richiedenti di cui alla lettera c).

AVVISO: si informa che, al momento, non sono attive MISURE DI SOSTEGNO AL REDDITO. In caso contrario, nè verrà data ampia visibilità su questo sito.
Comuni aderenti all'iniziativa

Hanno aderito all'iniziativa i seguenti Comuni (di competenza del Centro per l'Impiego di Ivrea):

Ivrea, Albiano d'Ivrea, Alice Superiore, Andrate, Banchette, Borgogranco d'Ivrea, Cascinette d'Ivrea, Colleretto Giacosa, Cossano Canavese, Cuceglio, Fiorano Canavese, Issiglio, Loranzé, Montalenghe, Montalto Dora, Nomaglio, Orio Canavese, Pavone Canavese, Perosa Canavese, Quincinetto, Romano Canavese, Rueglio, Salerano Canavese, Samone, San Giorgio Canavese, San Giusto Canavese, Scarmagno, Strambinello, Strambino, Torre Canavese, Trausella, Vestignè, Vialfré, Vidracco, Vische.

Pertanto sono da considerarsi destinatari delle misure di sostegno al reddito esclusivamente i cittadini residenti nei Comuni sopra elencati.

Riferimenti

RIFERIMENTI PER LO SPORTELLO DELLE OPPORTUNITA' DEL CISSAC DI CALUSO

tl_files/file_e_immagini/Images/pagine_web/IL_CONSORZIO/anro.jpg
Sportellista: Sig.ra Anna ANRO'
Area di appartenenza: Area Amministrativa-Finanziaria
Titolarità del Progetto: PROVINCIA DI TORINO - Centro per l'Impiego di Ivrea nell'ambito delle "Azioni di contrasto alla crisi del mercato del lavoro locale" - Avvio: anno 2009
Responsabili:
Telefono: 011 98 93 511
Fax: 011 98 32 976
E-mail: sportellosociale@cissac.it
Ubicazione Sportello: Sede del Consorzio - Via San Francesco, 2 - 10014 Caluso (TO) - Piano Terra
Apertura: Il lunedì ed il giovedì, dalle ore 14.00 alle ore 17.00
Costo

Il servizio è completamente gratuito.